I miei collettori di polveri

https://ecuproduct.com/it/knee-active-plus-un-modo-efficace-per-riguadagnare-ginocchia-sane-senza-dolore/

Il collettore di polveri realizzato secondo il principio atex (collettore di polveri atex scorre in una struttura di filtrazione, insaccato, con un trasportatore a catena, è previsto per impianti di depolverazione ordinari e importanti con la proposta di espansione in prospettiva.

Le frazioni più pesanti della materia prima sono principalmente separate nella camera di espansione del collettore di polveri. L'articolo dedotto viene selezionato attraverso un trasportatore a catena nella prospettiva di una valvola rotativa, con conseguente scarico senza pressione dell'articolo all'esterno del filtro.

Durante il funzionamento standard, l'aria polverosa viene alimentata attraverso la tubazione principale. Quindi l'aria polverosa viene inviata al collettore di polveri. All'ingresso del filtro sono presenti alette di ritorno aperte durante la normale stagione di funzionamento del collettore di polveri. La chiusura della serranda è nella stagione in cui la ventola di scarico è spenta.

Quando l'aria si trova nella camera di aspirazione del collettore di polveri, si espande, causando la caduta di grandi frazioni sul fondo della tramoggia. Il materiale raccolto sul fondo del collettore di polveri viene fornito attraverso un trasportatore a catena fino a quando il materiale viene raccolto. Sotto il punto di raccolta del materiale si trova una valvola rotativa, che provoca lo svuotamento senza pressione dell'articolo all'esterno del collettore di polveri. Le frazioni che non cadono immediatamente sul fondo del filtro vengono dirette verso i manicotti del filtro. Dopo aver attraversato i sacchetti filtro, l'aria pulita raggiunge il condotto di uscita dal collettore di polveri.

Nella parte superiore di tutti i moduli, si ottiene una ventola rigenerativa, 1,1 kW o facoltativamente 2,2 kW, che aiuta a pulire i sacchetti creando un flusso d'aria con una direzione di flusso inverso, secondo la sequenza installata. Il motore della ventola rigenerativa ha un freno che impedisce l'accumulo della ventola quando è ferma, il che massimizza l'efficienza del processo di pulizia e minimizza i livelli di rumore. Principalmente la ventola di rigenerazione è impostata per funzionare a 50 Hz, il che è favorevole per il motore da 1,1 kW. È importante, tuttavia, massimizzare l'efficienza delle ventole di pulizia fino a 60 Hz, il che è possibile grazie ai motori opzionali da 2,2 kW. I sacchetti filtro nel collettore di polveri vengono puliti in ordine di funzionamento (online e anche dopo che sono stati spenti (offline.